Alexiel Mihawk (alexiel_hamona) wrote,
Alexiel Mihawk
alexiel_hamona

Drabble event #2 / Notte bianca Master post: Frozen

Titolo: Inquisizione
Parole: 188
Prompt: Hans/Anna, caccia alle streghe au
Generi/Warning: AU, storica
Note: scritta per un event del gruppo We are out for prompts; prompt di kuma_cla


Inquisizione


La prende per mano trascinandola verso il fitto del bosco.
«Hans non capisco» mormora piano la ragazza, tenendosi l’orlo dell’abito.
«Non c’è niente da capire Anna, pensano che tua sorella sia una strega e la bruceranno sul rogo. Se non ti nascondi uccideranno anche te».
Anna si lascia cadere per terra, sbattendo piano le lunghe ciglia, trattenendo senza successo un gemito.
«Non possono farlo, non possono. Elsa è buona, non ha mai fatto male a nessuno e di sicuro non è una strega!»
«Mi dispiace, Anna, non c’è niente che tu possa fare».
La ragazza si accascia in terra, piangendo, mentre l’uomo si china su di lei, cercando di aiutarla a rialzarsi.
«Non puoi restare qui, Anna. C’è una capanna nella foresta, più avanti. Raggiungila e aspettami lì, cercherò io di aiutare tua sorella».
Anna annuisce piano, e Hans la osserva allontanarsi nel buio, quindi si volta e ritorna sui suoi passi, emergendo alla luce delle fiaccole, sul limitare del villaggio.
«Primo inquisitore» dice un uomo avvicinandosi a lui «Siamo pronti a iniziare col processo».
«Molto bene» sussurra l’uomo, mantenendo un tono di voce glaciale «Preparate il rogo».





Titolo: Afa estiva
Parole: 199
Prompt: Hans/Anna modern!au sotto l'afa // - Non ci pensare neanche! Fa troppo caldo. -
Generi/Warning: slice of life, modern!AU
Note: scritta per la notte bianca di maridichallenge con due prompt di littledarkrin


Afa estiva


«Credo che mi scioglierò» borbotta Hans sventolandosi con il volantino del museo.
«Io mi sono già sciolta, odio l’estate, odio l’afa, odio il caldo!»
«Ma se non è mai vera questa cosa, Anna! È tua sorella che ama l’inverno, tu lo detesti!»
La ragazza scrolla le spalle, lasciandosi andare su una panchina all’ombra di un grosso albero.
«Ok, forse è vero, ma questo non significa certo che apprezzi quaranta gradi all’ombra, all’ombra, capisci?»
Hans si siede al suo fianco, con un gemito. Quella è stata sicuramente l’idea più stupida che avrebbero mai potuto avere, girare per una città d’arte in pieno Agosto; oh, sì, il Colosseo, una meraviglia, i musei vaticani, unici al mondo. Peccato anche l’afa lo fosse, così tanto spessa e pesante che a guardare l’orizzonte si vede l’aria ondeggiante salire verso l’alto, nella stessa forma che assumono i miraggi nel mezzo del deserto.
«Ti prego, torniamo in albergo» borbotta Anna, tirandosi in piedi a fatica.
«Hanno l’aria condizionata, sì?»
«Certo che sì, muoviamoci o credo potrei morire» esclama ancora la ragazza allungandogli la mano.
«No, scordatelo, non ti darò la mano. Non ci pensare neanche! Fa troppo caldo».
«Ma chi ti vuole! Hai l’acqua nello zaino!»





Titolo: Problema di tecnologia
Parole: 241
Prompt: Hans/Anna avengers!au
Generi/Warning: Avengers!AU, slice of life
Note: scritta per un event del gruppo We are out for prompts; prompt di littledarkrin
Problema di tecnologia


Anna sa di essere rimasta chiusa nel ghiaccio per quasi settant’anni, anni in cui il mondo è andato avanti, la guerra è stata vinta e le persone che conosceva sono morte. La donna al suo fianco che dice di chiamarsi Elsa è la nipote di sua sorella e non sua sorella stessa, sebbene la somiglianza sia quasi impressionante; gli uomini e le donne che la circondano sono figli di un secolo di evoluzioni e scoperte che per lei sono ancora una novità.
Hans le sorride con aria gentile, mascherando la sua indifferenza dietro modi cortesi.
- Non mi dire, Capitan Ghiacciolo, c’è qualcosa che volevi chiedermi? -
- Ho un problema con il computer -
- Questa volta non l'hai fatto esplodere, vero? -
Anna storce il naso, lanciando al miliardario uno sguardo di disapprovazione.
- Scusa tanto se non siamo tutti dei geni come te! -
- Meno male, direi. Se non fosse così non potrei prenderti in giro -
La giovane sbuffa e gli volta le spalle, borbotta qualcosa, imbronciata.
- La prossima volta chiedo a qualcun altro, Hawkeye -
- Ma cosa! - si oltraggia l'uomo seguendola - Ma se Merida non è nemmeno in grado di far partire internet! -
- Sei geloso che qualcuno possa rubarti il ruolo di maschio alfa? -
Hans storce il naso, chinandosi sul suo orecchio e appoggiando il mento sulla sua spalla.
- Magari sono solo geloso di te, Cap -

Tags: character: anna, character: hans, drabble event, fanfiction: frozen, frozen, hans/anna
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    default userpic
    When you submit the form an invisible reCAPTCHA check will be performed.
    You must follow the Privacy Policy and Google Terms of use.
  • 0 comments